Decompressione discale percutanea con laser

10309349_503550319778852_8024797697562273773_n

La decompressione discale percutanea con laser (PLDD) è un tipo di chirurgia nella quale la sonda laser è inserita nello spaziodiscale intervertebrale e l’energia laser è applicata per favorire la decompressione e la neuromodulazione ed abbassare il dolore.

La PLDD è una procedura minimamente invasiva che appartiene alla chirurgia percutanea intervertebrale che si rivolge principalmente alla riduzione del dolore del paziente ed al recupero del deficit neurologico.

L’operazione si svolge in anestesia locale. Grazie ad un laser disegnato appositamente, con un coefficiente di assorbimento dell’energia adattato al tessuto molle del disco, la quantità di calore generata genera principalmente l’evaporazione dell’acqua dal disco senza danno termico addizionale, favorendo così la decompressione e la creazione di una stabile cicatrice intradiscale che previene una nuova erniazione.

10488255_503551233112094_3821362384184666515_n

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...